Green Marketing: la sostenibilità nel marketing

Scritto da Michele Zanandrea on .

greenmarketingInauguro oggi la sezione dedicata al Marketing Sostenibile, argomento che mi sta molto a cuore. Sotto questa categoria vorrei inserire alcune indicazioni, consigli e spunti per praticare il cosidetto Green Marketing, ovvero riuscire a vendere e a promuovere i propri prodotti con una etica sociale e con rispetto per l'ambiente. La definizione di Wikipedia, in realtà, mi lascia un po' perplesso: "marketing of products that are presumed to be environmentally safe" (prodotti che si presume siano sicuri per l'ambiente).

Una definizione sul Marketing Sostenibile che ho trovato qualche tempo fa, invece, mi piace molto di più: "Il Marketing Sostenibile soddisfa le esigenze attuali dei consumatori e delle imprese, salvaguardando o aumentando al contempo la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni."

E allora, quali possono essere le caratteristiche di un marketing che riesce a dare i migliori risultati all'azienda minimizzando gli sprechi e l'impatto ambientale? Tanto per cominciare sono le stesse azioni che si dovrebbero fare sempre, anche inconsapevoli di fare marketing sostenibil:

1. Geolocalizzazione: promuovo la mia azienda soltanto nel raggio d'azione di un possibile acquisto. Così risparmio e faccio un'azione mirata.

2. Studio del comportamento: se riesco ad anticipare le mosse dei mei clienti, analizzando il loro comportamento, posso intraprendere azioni molto mirate. Chiaramente è molto difficile riuscire a prevedere le azioni di ciascun consumatore, anche se sui grandi numeri posso avere una linea di massima interessante.

3. Messaggi contestuali: la mia comunicazione dev'essere nel giusto contesto. Non ha senso fare la pubblicità in tv di giocattoli alle 2 di notte. Nell'advertising online questo funziona già bene (Adwords), meno bene funziona offline, con sprechi di risorse e di danaro.

4. Passaparola e consigli: un consumatore si fida di quello che gli dicono gli esperti, ma anche delle esperienze dei suoi conoscenti. Valorizzare l'opinione dei propri clienti, spingendoli a "consigliare" la nostra azienda è un modo facile ed efficace per acquisire nuovi clienti.

5. Customer retention: serve tempo e costanza, ma è la tecnica più potente e meno impattante che esista. I consumatori si sono fidati di noi, ora dobbiamo coccolarli e meritarci la loro fedeltà.

Pin It