COTECHINO

Già alla fine del secolo XVII si trovano riferimenti alla Coppa di Parma, quale “bondiola” o “salame investito”, ovvero insaccato.

Il cotechino è uno dei prodotti poveri del maiale che riesce però a regalarci sapori e profumi straordinari. Viene fatto con tutte le parti nervose del maiale e con una percentuale di cotenna. Una volta macinate insieme le due cose, saliamo con una concia apposita per il cotechino e insacchiamo.

Dopo 4/5 giorni in cella di sgocciolatura è pronto per essere cotto.